عربي English עברית Deutsch Italiano 中文 Español Français Русский Indonesia Português Nederlands हिन्दी 日本の
conoscere Allah Il Potente l'Altissimo
  
  

   

La Sunnah[1] da Svolgere Quando ci si Incontra con la Gente

 

1.Il saluto

Fu chiesto al Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui): “Qual è l’azione migliore nell’Islam?” Rispose: “Dare da mangiare e salutare sia chi conosci che chi non conosci.” [Al-Bukhârî e Muslim]


Un uomo andò dal Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) e disse: “Che la pace sia su di te”. Il Messaggero (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) gli rispose e si sedette. Dopodiché disse: “Dieci (ricompense).” Più tardi, arrivò un altro uomo, che disse: “Che la pace e la misericordia di Allah siano su di te”. Il Messaggero (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) gli rispose e si sedette. Dopodiché disse: “Venti.” Arrivò un terzo uomo, che disse: “Che la pace, la misericordia e la benedizioni di Allah siano su di te”. Il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) gli rispose, si sedette e poi disse: “Trenta.” [Abû Dâwûd] [At-Tirmidhî: hasan]

 

Quante ricompense ha perso colui che si è limitato al saluto minimo? Si noti che la stima minima di una ricompensa è di dieci buone azioni, e che la ricompensa può aumentare e multiplicarsi. Pertanto, che ci si eserciti a salutare con la formula del saluto completo in modo da ottenere questa immensa ricompensa.


Il Musulmano porge il saluto varie volte al giorno poiché saluta quando entra in moschea e quando ne esce, quando entra in casa e quando ne esce. E si tenga bene in mente che il saluto è un atto di Sunnah, secondo il hadith (detto profetico) che dice: “Quando uno di voi si reca ad una riunione (o un incontro), deve dare il saluto e quando va via, deve dare il saluto; poiché il primo non è più importante del secondo.” [Abû dâwûd ed At-Tirmidhî]

 

Dunque se il Musulmano mantiene il saluto quando entra e esce dalla moschea e da casa, il numero totale non è minore di 20, e può persino aumentare quando si esce per recarsi al lavoro, quando si conversa con la gente per strada o per telefono.

 


2.Il sorriso

Il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “Non sottovalutate nessun atto di gentilezza, anche se si tratta soltanto di salutare un vostro fratello con un volto sorridente.” [Muslim]

 

 

3.Stringere la mano (durante il saluto)


Il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “Non vi sono due Musulmani che si incontrano e si salutano stringendosi e scuotendo la mano, a cui Allah non perdoni i peccati ancor prima che si separino.” [Abû Dâwûd, At-Tirmidhî ed Ibn Mâja]


Stringere la mano era un costume tipico tra i Sahaba (che Allah ne sia compiaciuto).

È stato narrato che Qatadah disse: “Chiesi ad Anas ibn Malik: “I compagni del Messaggero si stringevano le mani?” Egli rispose: “Sì.” (Narrato da Al-Bukhari)


An-Nawawî disse: “Sappi che il saluto con stretta di mano è raccomandato in tutti gli incontri”. Ed ha anche detto: “Stringersi la mano quando ci si incontra è una Sunnah su cui vi è il consenso unanime.” (come affermato in Fath al-Baari 11/55)


Stringersi le mani significa che un uomo posiziona la sua mano nella mano del suo compagno; questo è quello che implica la parola araba musaafahah (stringersi la mano), come affermato in Mu’jam Maqaayis al-Lughah (3/229) e altrove. Da questo deriva l’opinione che sia una Sunnah.


Shaykh Al-Albani nel testo al-Silsilah al-Sahihah (1/22) ha menzionato a proposito del mantenere e scuotere la mano del compagno con cui ci si sta salutando che:

“In alcuni ahadith si può anche capire questo implicitamente, tra cui l’hadith marfu’ di Hudhayfah: “Quando un credente incontra il suo prossimo musulmano, lo saluta con il saluto di pace, lo tiene per mano e scuote le mani, i peccati di entrambi verranno fatti scivolare via come le foglie da un albero. “ Al-Mundhiri (3/270) ha detto: “È hadith narrato da Al-Tabarani in Al-Awsat e non conosco nessuno tra i suoi narratori che sia majruh (inaccettabile). Ed io dico che ha una prova corraboratne che lo eleva ad hadith sahih.”

 

Caro fratello, cerca di stringere la mano a tutte le persone che saluti con il sorriso sul volto, e così avrai applicato 3 atti volontari di Sunnah contemporaneamente.

 


4.La buona parola.

Allah dice nel seguente versetto: “Di' ai Miei servi che parlino nel modo migliore, poiché Satana si intromette tra loro. Satana, per l'uomo, è un nemico manifesto.” [tsc[2] - sura XVII, Al Isrâ', Il Viaggio Notturno, versetto 53]

 

Il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “La buona parola è una elemosina.” [Al-Bukhârî e Muslim]

 

La buona parola include il dhikr (ricordo di allah), la supplica, il saluto, l’elogio sincero, le virtù morali, le buone azioni ed etichette.

 

La buona parola ha un effetto prodigioso sull’essere umano, infondendo tranquillità e sicurezza nel cuore.

 

La buona parola è la prova della luce, guida e rettitudine esistenti nel cuore del credente.

 

Hai mai pensato, caro fratello, di riempire tutta la tua giornata dal risveglio fino a quando vai a dormire con la buona parola, che sia col tuo coniuge, figli, vicini di casa, amici, servi o con coloro con cui hai a che fare quotidianamente che hanno bisogno della buona parola?

 

 

 

--------------------

 

[1] Sunnah: narrazioni, tradizioni, detti del Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) estrapolati dalla sua vita.

 

[2] tsc= traduzione del significato del Corano. Questa è la traduzione del significato concordato fino adesso del versetto indicato nella sura. La lettura della traduzione del significato del Corano, con qualsiasi lingua, non può sostituire mai la sua lettura in lingua araba; poiché questa è la lingua in cui è stato rivelato.





                      Previous article                       Next article




Bookmark and Share


أضف تعليق

You need the following programs: الحجم : 2.26 ميجا الحجم : 19.8 ميجا