عربي English עברית Deutsch Italiano 中文 Español Français Русский Indonesia Português Nederlands हिन्दी 日本の
conoscere Allah Il Potente l'Altissimo
  
  

   

la settima menzogna:

 

l'intervistatore gli chiede: “il sigillo della profezia è stato visto da qualche donna  delle compagne del profeta?

um khalid figlia di khalid ibn sa'id dice: "sono venuta dal messaggero di allah (pace e benedizione su di lui) indossando da una maglietta gialla "sana, sana".[1] e prosegue: sono andata a giocare con il sigillo della profezia, ma mio padre me lo ha impedito; il profeta però gli ha detto: lasciala!" (riferito da al-bukhari).

 

dunque, dov'è l'equivoco? è nella forma della domanda e nella risposta.  la domanda interroga sulle donne che hanno visto il sigillo della profezia. e in questo caso si fa capire  che um khalid era una donna che aveva visto il sigillo. il che falso!

 

ciò che rende credibile questo fatto, è che  si chiamava um khalid ossia (madre di khalid), come se si fosse sposata ed avesse avuto un figlio di nome khalid. mentre in realtà era una bimba piccola che  si prendeva per mano. questo era il suo nome non un soprannome. tale nomina è famosa fino ad oggi anche nelle zone rurali d'egitto.

 

 

nella sua bibliografia, nel libro (siyar a'lam an-nubala’), um khalid parla di se stessa e dice: "è stata portata dal profeta una piccola maglietta nera a chiazze di lana, allora chiese: a chi volete che la dia? tutti rimasero zitti. allora disse: “portatemi um khalid! loro mi hanno portato da lui in braccio! il profeta me l’ha indossata con le sue mani e mi ha detto due volte: "consumala  e logorala!" [2].  il profeta (pbsl) stava guardando le chiazze della maglietta e le diceva: è sana um khalid, è sana;  cioè è bella bella!

 

zaccaria, purtroppo, narra che quando il profeta (pace e benedizione su di lui) guardava la sua maglietta e il suo fascino e disse ammirando: “bella bella! ma è infatti una bugia assoluta visto che um khalid è venuta per mano del babbo, e poi l'ha lasciata giocare sul dorso del profeta come fanno tutti i bambini, in tutte le epoche e i luoghi.

 

la frode si aggrava quando l'intervistatore chiede ribadendo: "altre donne hanno visto tale sigillo?" risponde maliziosamente: "no, nemmeno le sue mogli al di fuori di questa donna, riferendosi a um khalid!"

 

la verità abbagliante assicura che nell'intera tradizione profetica nessuna donna aveva mai descritto il sigillo della profezia eccetto questa bambina (um khalid), e lui affermando che era una donna, confonde la gente e mente.

logicamente, l'assenza della sua descrizione da parte delle sue mogli non significa per forza che non c'era né che non l'avevano visto, dato che era stato visto da molti dei suoi compagni (che allah si compiaccia di loro) inoltre, non era necessario che lui si spogliasse per poter vederlo perché stava all'altezza delle sue spalle.

daraltarjama.com©



[1] "sana"è una parola proveniente dall'abissinia che significa bella bella.

[2] nel senso che tu possa vivere a lungo per consumarla e usarla  (n.d.t.)




                      Previous article                       Next article




Bookmark and Share


أضف تعليق

You need the following programs: الحجم : 2.26 ميجا الحجم : 19.8 ميجا