عربي English עברית Deutsch Italiano 中文 Español Français Русский Indonesia Português Nederlands हिन्दी 日本の
conoscere Allah Il Potente l'Altissimo
  
  

   

 

Chi è Muhammed?


 

 Nel nome di Allah, il Misericordioso, il Clemente e che Allah dia pace e clemenza al suo Messaggero.

 

Muhammed (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) visse più di 1400 anni e affermò di ricevere la rivelazione divina da Allah, Gloria a Lui l'Altissimo, e che gli era stato affidato il compito di diffondere questo messaggio in tutta la terra, non tenendo conto di tempo, luogo, genere, colore o aspetto, sostenendo che questo messaggio rappresenterà l'ultima rivelazione divina e che per questo egli è il sigillo dei messaggeri e dei profeti.

 

Chi fu Muhammed? Fu davvero quel terrorista di cui ci parlano i giornali? Fu un militare ben organizzato che vinse nella maggior parte delle battaglie contro i suoi nemici?

 

Alcuni libri che hanno affrontato tale argomento hanno parlato di Muhammed (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) come una persona che, in soli 25 anni fu capace di influenzare l’umanità e che il suo invito si diffuse dappertutto. Questi libri hanno trattato la sua genialità politica e militare. Altri testi si sono maggiormente concentrati sull’aspetto militare o del jihad in difesa della dawa nella sua vita. Nella maggior parte dei casi un aspetto molto importante della sua vita Muhammed (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) è stato trascurato, cioè la sua vita umana, come padre, come fratello e come marito.

 

 

I Musulmani credono che tutto quello che il Profeta compì nel campo delle relazioni sociali, non fu fatto spontaneamente quanto piuttosto gli fu ispirato divinamente. Questo il motivo per il quale ci siamo concentrati su questo aspetto meno noto della vita di Muhammed (la pace e le benedizioni siano su di lui).

 

All'inizio della dàwa, Muhammed (la pace e le benedizioni siano su di lui) non combattè contro la sua gente, anzi lui ed i suoi compagni mostrarono una forte pazienza nonostante persino i propri familiari gli si schierarono contro. In questo periodo molto sofferto, egli educò i compagni mostrandogli l’etica del comportamento che li avrebbe resi dopo i principi della terra, pur non nutrendo alcun interesse per la ricchezza.  

 

Per essere imparziale nell’espressione di un giudizio riguardo un individuo, in questo caso nel caso del Profeta Muhammed (la pace e le benedizioni siano su di lui) bisognerebbe:

  • averlo ascoltarlo personalmente

  • confrontarne pensiero e logica

  • se se ne approva la logica, bisognerebbe osservare i fatti e se essi sono conformi ai suoi detti

  • se logica e detti risultano conformi, non bisognerebbe dubitarne. Ciò è quello che Muhammed (la pace e le benedizioni siano su di lui) ha affermato: "L'obbligo è dipendente dalla mente". E allora, chi non ha cervello non ha doveri.

 

Queste sono le 4 fasi per giudicarlo. Bisogna iniziare con il  leggere obiettivamente e senza pregiudizi, gli articoli che seguono e porsi queste domande cercando di rispondere con franchezza:

  • Muhammed fu un terrorista?

  • è un Messaggero come egli stesso affermò?

  • l'Islam è una vera religione?

 

Per leggere su Muhammed (la pace e le benedizioni siano su di lui), dobbiamo parlare con un linguaggio comune, perciò abbiamo dedicato questo capitolo all’esposizione di alcune identificazioni e significati principali, relativi al nostro argomento, come la religione, il Messaggero, Dio e l'Islam. È una cosa molto importante allo scopo di poter comprendere lo scopo del libro.

 

Dai detti e azioni di Muhammed (la pace e le benedizioni siano su di lui)

 

Questo capitolo comprende alcune suddivisioni che espongono, in modo molto semplice, il modo di vivere e affrontare le situazioni del Profeta (la pace e le benedizioni siano su di lui).

 

Ogni suddivisione è in due parti, la prima è intitolata: Tra i detti di Muhammed (la pace e le benedizioni siano su di lui) e la seconda è intitolata: Che cosa ha fatto Muhammed (la pace e le benedizioni siano su di lui), in modo da sentire da se stesso personalmente, e di confrontare i detti ed i fatti con qualche commento aggiunto per sottolineare l’essenza degli ahadith (detti del Profeta, la pace e le benedizioni siano su di lui) e interpretare qualche significato.

 

 




                      Previous article                       Next article




Bookmark and Share


أضف تعليق

You need the following programs: الحجم : 2.26 ميجا الحجم : 19.8 ميجا