عربي English עברית Deutsch Italiano 中文 Español Français Русский Indonesia Português Nederlands हिन्दी 日本の
conoscere Allah Il Potente l'Altissimo
  
  

   

 

Il Messaggero Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui), un Compagno gentile

 

 

Qual è la tua reazione verso qualcuno che protesta contro qualcosa che ami veramente?

Che cosa succede se sei un uomo religioso e qualcuno sconsacra il tuo luogo di culto bruscamente?


Non c'è dubbio che ti adiri e ti affretti a punirlo, ma il profeta Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui) non reagiva in tal modo, perché egli non credeva nelle reazioni affrettate, anzi aveva il controllo completo delle proprie reazioni e ponderava saggiamente prima di agire.



Il racconto autentico che segue dimostra come egli abbia avuto molta pazienza e un ampio orizzonte di vedute in ogni circostanza.

Un beduino, il quale non aveva avuto alcun contatto con la nuova città (Medina), era venuto dal deserto. Tale beduino agì in un modo inconsueto per il popolo civilizzato medinese.


Cosa fece?

Una delle cose più impensabili è che un uomo rispettabile urini in un luogo pubblico davanti a tutti. Questo è ciò che l'uomo fece. Egli urinò in una moschea in cui erano riuniti Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui) e i suoi compagni e che rappresentava il luogo ad essi più sacro. Fu uno spettacolo ributtante, i compagni non riuscirono a controllarsi e gli gridarono contro  affinché si fermasse.


Anche se tale incidente durò solo un momento, la reazione del profeta Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui) non fu precipitosa. Durante questa frazione di secondo, egli analizzò il carattere del beduino, che aveva urinato in questo luogo di culto. Il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) comprese che il beduino era un analfabeta e che, nonostante le apparenze, egli non aveva alcuna intenzione provocatoria. Si trattava di un semplice atto di arretratezza culturale ed igienica, contrario alla buona creanza che Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui) aveva inculcato.


Egli ordinò ai compagni di lasciar perdere il beduino senza rimproverarlo. Dopo che il beduino ebbe finito, Muhammad stesso (pace e benedizioni di Allah su di lui) gli si avvicinò  e lo informò semplicemente che era scorretto agire in quel modo in tale luogo.


Il beduino fu così felice del buon metodo di insegnamento, del buon trattamento ricevuto e della bellezza del carattere del profeta Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui) che disse: "O Allah, abbi misericordia di me e di Muhammad e nessun altro".






                      Previous article                       Next article




Bookmark and Share


أضف تعليق

You need the following programs: الحجم : 2.26 ميجا الحجم : 19.8 ميجا