La Sunnah del Pregare Prima della Preghiera del Fajr

La Sunnah [1]del Pregare Prima della Preghiera del Fajr[2]

A'isha (che Allah sia soddisfatto di lei) ha detto: “Il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) pregava due rak'at [4] brevi fra il richiamo alla preghiera e la preghiera dell'alba (fajr)” (Accordato unanimamente).

È buona norma recitare alcuni versetti dopo la Sura Al-Fatiha.

Nella prima rak'a (dopo la recitazione della Sura Al-Fatiha, l’Aprente) il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) soleva recitare il versetto 136 di Sura Al Baqara (Sura II, La Giovenca).

Nella seconda rak'a (dopo la recitazione della Sura Al-Fatiha, l’Aprente) il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) soleva recitare il versetto 52 di Sura Âl 'Imrân (La Famiglia di Imran, Sura III) oppure il versetto 64 della stessa sura (riportato da Muslim).

In un'altra versione, Muslim riporta che il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) recitava la Sura Al Kafirun (I Miscredenti, Sura CIX) nella prima rak'a, e Al 'Ikhlas (Il Puro Monoteismo, Sura CXII) nella seconda.

È un atto di sunnah sdraiarsi sul lato destro: “Il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) soleva sdraiarsi sul lato destro dopo aver compiuto la preghiera del fajr.” (Riportato da Al Bukhari).

Se si pregano queste due rak'at, ci si stenda, anche solo per qualche minuto, per seguire la sunnah.

------------------------------

[1] Tradizioni, narrazioni e detti del Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) estrapolati dalla sua vita.

[2] Preghiera del Fajr: preghiera dell’alba

[3] Rak’a: unità operativa della preghiera

[4] Rak’at: plurare di rak’a (vedere nota numero 3)

Previous article Next article